40° Concorso Polifonico Nazionale “Guido d’Arezzo” 2023

Proroga: la scadenza per la presentazione delle domande è prorogata al 10 Settembre 2023 alle ore 23.59

 

La Fondazione è lieta di presentare il Bando del 40° Concorso Polifonico Nazionale “Guido d’Arezzo” che si svolgerà il 4 e 5 novembre 2023.

Visualizza il bando

 

Scarica qui:

Allegato 1A – Informativa trattamento dati personali iscritti al coro

Allegato 1B – Informativa trattamento dati personali – Minori

Allegato 2A – Modello consensi al trattamento immagini iscritti al coro

Allegato 2B – Modello consensi al trattamento immagini – Minori

LEGGI TUTTO

71° Concorso Polifonico Internazionale Guido d’Arezzo

RISULTATI

71° CONCORSO POLIFONICO INTERNAZIONALE “GUIDO D’AREZZO”

Premi speciali

Categoria A, Sezione 1

Categoria A, Sezione 2

Categoria A, Sezione 3

Categoria A, Sezione 4

Categoria B, Sezione 5

Gran Premio Città di Arezzo

 

PROGRAMMA COMPLETO DEL 71° CONCORSO POLIFONICO INTERNAZIONALE “GUIDO D’AREZZO”

 

Una settimana di concerti, concorsi, convegni e masterclass con approfondimenti sul mondo della coralità, 

che si svolgeranno nei seguenti luoghi:

Caurum Hall – Auditorium Guido d’Arezzo

Basilica di San Domenico

Chiesa dei Santi Michele e Adriano

Teatro Pietro Aretino

Fortezza Medicea 

Fondazione Guido d’Arezzo

 

CALENDARIO SETTIMANA DEL POLIFONICO

Martedì 22 agosto ore 9 – 13 / 15.30 – 19 e mercoledì 23 agosto ore 9 – Chiesa di SS. Michele e Adriano

Masterclass del Maestro Ambrož Čopi con la collaborazione del Coro KGBL (Slovenia)

per la Scuola per Direttori di Coro della Fondazione Guido d’Arezzo

 

Mercoledì 23 agosto alle ore 15,30 e Giovedì 24 agosto alle ore 09,00 – Teatro Pietro Aretino

Convegno Internazionale di studi, “Eredità e prospettive della coralità contemporanea a cappella” organizzato dal Centro Studi Guidoniani

della Fondazione Guido d’Arezzo 

Ore 21 – Chiesa San Domenico 

concerto di apertura Coro KGBL (Slovenia) insignito al Concorso Internazionale di Hong Kong con il premio “miglior coro”

e “miglior direttore” assegnato al Maestro Ambrož Čopi.

Cori in provincia – ore 21 Sansepolcro, The Archipelago Singers (Indonesia)

 

Giovedì 24 agosto ore 15,30 – Caurum Hall –  Auditorium “Guido d’Arezzo”

Sezione 3 – Programma di musica profana

 

Venerdì 25 agosto ore 9 – Caurum Hall  Auditorium “Guido d’Arezzo”

Sezione 1- Programma obbligatorio

Venerdì 25 agosto ore 15,30 – Caurum Hall Auditorium “Guido d’Arezzo”

Sezione 2 – Programma di musica sacra

Venerdì 25 agosto ore 21 – Fortezza medicea

Sezione 5 – 38° Festival Internazionale di Canto Popolare

Cori in provincia- ore 21 Castiglion Fibocchi (Rondo Vocal Ensemble, Polonia)

Cori in provincia- ore 21 Castel Focognano ( Lund Academic Choir, Svezia)

 

Sabato 26 agosto ore 9 – Caurum Hall Auditorium “Guido d’Arezzo”

Sezione 4 – Programma rinascimentale monografico – 

in occasione del 400º anniversario della morte di W. Byrd (1543-1623)

Sabato 26 agosto ore 16,30 – Gran Premio Guido d’Arezzo – Caurum Hall Auditorium “Guido d’Arezzo”

Ore 19: Cerimonia di premiazione 

 

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

 

CORI AMMESSI A PARTECIPARE AL 71° CONCORSO POLIFONICO INTERNAZIONALE

“GUIDO D’AREZZO”

 

 

Proroga: la scadenza per la presentazione delle domande è prorogata al 07 Maggio 2023 alle ore 23.59

 

Giuria del 71° Concorso Polifonico Internazionale “Guido d’Arezzo”

Brady Allred (Stati Uniti), Toh Ban Sheng (Singapore), Ambrož Čopi (Slovenia), Petra Grassi (Italia), Ko Matsushita (Giappone), Piero Monti (Italia), Mats Nilsson (Svezia)

 

Bando del 71° Concorso Polifonico Internazionale “Guido d’Arezzo”

Bando 71° Concorso Polifonico Internazionale “Guido d’Arezzo”

 

Allegato 1A – Informativa Trattamento Dati Personali Iscritti al Coro

Allegato 2A – Modello Consensi al Trattamento Immagini Iscritti al Coro

Allegato 1B – Informativa Trattamento Dati Personali Minori

Allegato 2B – Modello Consensi al Trattamento Immagini Minori

 

Scarica i brani obbligatori

Sez. 1a – Coro misto 4

Sez. 1b – Coro femminile

 

 

 

39° Concorso Polifonico Nazionale “Guido d’Arezzo” 2022

 

Risultati

 

Gran Premio Guido d’ Arezzo

  • Coro Musicanova, direttore Fabrizio Barchi – punti 97,2/100

 

Categoria unica

  • 1° premio – Ensemble La Rose, direttrice Serena Peroni – punti 191/200

2° premio ex-aequo:

  • Coro Musicanova, punti 189,66/200
  • Gruppo Vocale Giovanile Garda Trentino, Direttore Enrico Miaroma – punti 189,66/200

3° premio

  • Coro Tritonus, Direttore Franco Radicchia – punti 180,66/200

 

Premi Speciali:

Premio Feniarco per la miglior esecuzione di un brano di autore italiano vivente

  • Gruppo Vocale Giovanile Garda Trentino – per l’esecuzione del brano Faragubin di Pietro Ferrario

 

Premio “da Paul, in memoria di Maria Teresa”

  • A Serena Peroni per l’alta qualità artistica e interpretativa

 

LEGGI TUTTO

70° CONCORSO POLIFONICO INTERNAZIONALE GUIDO D’AREZZO

Il 70° Concorso Polifonico Internazionale Guido d’ArezzoDal 23 al 28 agosto 2022 concerti, convegni, tavole rotonde e masterclass

Una manifestazione simbolo della città e una città simbolo della manifestazione: dal 23 al 28 agosto 2022 Arezzo celebra il 70° Concorso Polifonico Internazionale Guido d’Arezzo, tornato quest’anno ad essere ancora una volta encomiato dallo Stato Italiano con l’invio della Medaglia di Rappresentanza della Presidenza della Repubblica.

“Come sempre il Polifonico non è soltanto concorso corale – dichiara il direttore artistico Luigi Marzola– ma momento di approfondimento culturale-musicale: in collaborazione con il Centro Studi Guidoniano e la rivista “Polifonie” è stato organizzato un convegno-tavola rotonda su Franchino Gaffurio in occasione del 500° anniversario della morte (Lodi, 14 gennaio 1451 – Milano, 24 giugno 1522), che ne indagherà soprattutto gli aspetti compositivi, ed anche un seminario sul Cecilianesimo dedicato ai 75 anni di Cesarino Ruini. Anche l’attività didattica della Scuola per Direttori si intreccerà con la settimana del concorso: una Masterclass del M.° Georg Grün nelle giornate di martedì 23 e mercoledì 24 e il Coro Giovanile Italiano, nella giornata di domenica 28, saranno a disposizione degli studenti dei corsi di direzione per l’approfondimento interpretativo del loro percorso di studi.

Non mancheranno i Concerti in Provincia di alcuni cori iscritti al Concorso così come i concerti serali da mercoledì 24, con il coro di Kiev che festeggerà la giornata dell’indipendenza dell’Ucraina proprio ad Arezzo, a sabato 28 con il Coro Giovanile Italiano che chiuderà il concorso.

Inoltre, in occasione del Festival di Canto Popolare di venerdì sera in Fortezza, ci sarà un omaggio ai Beatles commissionato appositamente dalla Fondazione “Guido d’Arezzo”: ricorre infatti quest’anno il sessantesimo anniversario della fondazione dei Fab Four nella storica formazione che conosciamo.

Per finire, un’importante sorpresa dedicata a tutto il pubblico del Polifonico: sabato pomeriggio, presso la Parrocchia di Badia delle Sante Flora e Lucilla, verrà esposta per la prima volta una tela di fine ‘600, recuperata e restaurata da poco a cura del Rotary club di Arezzo, raffigurante Guido Monaco; per l’occasione, la Prof.ssa Donatella Melini terrà una breve relazione sull’iconografia guidoniana”.

Quest’anno il Polifonico, vanta ancora una volta una rappresentanza che ha fatto il giro del mondo con ben 13 cori in concorso:

Megido Choir Israel

Schola Gregoriana Discantus

Ein Hashofet-Israele

Polonia

En Kör Djursholm – Svezia
Coro Giovanile With Us Roma – Italia
Coro Artemusica Torino – Italia
Academia Alma Vox Roma – Italia
Coro Giovanile C. Eccher Val di Sole Trento – Italia
Aurum Luanco- Spagna
Gruppo Vocale Armoniosoincanto Perugia – Italia
Coro Giovanile Effetti Sonori Foiano della Chiana – Arezzo
Chamber Choir “Sophia” Kiev – Ucraina
Childrens Choir of Musamari Choral School Tallin – Estonia

“La 70esima edizione del Polifonico Internazionale “Guido d’Arezzo” ricorre in un anno che finalmente ha ritrovato normalità e recuperato entusiasmo dopo lunghi mesi di sospensione di ogni genere di iniziativa anche artistico-culturale. Torna quindi, nella sua formula tradizionale e più piena in occasione proprio del suo 70esimo compleanno, una manifestazione che appartiene alla città in maniera esclusiva, rendendola riconoscibile in Italia e all’estero per l’unicità di un evento che rappresenta l’eccellenza della coralità. Il Polifonico occupa di diritto un posto privilegiato per storia, tradizione, vocazione primaria nel panorama musicale della nostra città, identificato a buon diritto nel nome di quel monaco il cui studio e il cui ingegno rivoluzionarono il modo di insegnare, comporre e tramandare la melodia”, dichiara il sindaco e presidente della Fondazione Guido d’Arezzo, Alessandro Ghinelli.

Info: www.polifonico.org – polifonico@fondazioneguidodarezzo.com

LIBRETTO

Libretto Polifonico 2022

RISULTATI – 70° Concorso Polifonico Internazionale Guido d’Arezzo

Gran Premio Città di Arezzo

En Kör (Svezia)

Categoria A, sezione 1 – Programma obbligatorio:

sez. 1A  Chamber Choir Sophia (Ucraina) punti 185/200

sez. 1B En Kör (Svezia) punti 186/200

sez. 1C Coro femminile giovanile With us (Italia) punti 181/200

sez. 1D Childrens Choir of Musamari Choral School (Estonia) punti 158/200

Categoria A, sezione2 – Programma di musica sacra

1° premio En Kör (Svezia) punti 186/200

2° premio Ex aequo

With us (Italia) punti 173/200

Aurum (Spagna) punti 173/200

3° premio Effetti sonori (Italia) punti 164/200

Categoria A, sezione 3 – Programma di musica profana

1° premio En Kör (Svezia) punti 191/200

2° premio Ex aequo

With us (Italia) punti 189/200

Chamber Choir Sophia (Ucraina) punti 189/200

3° premio Aurum (Spagna) punti 179/200

Categoria A, sezione 4 – Programma rinascimentale (1450- 1630)

1° premio Chamber Choir Sophia (Ucraina) punti 189/200

2° premio With us (Italia) punti 173/200

3° premio Non assegnato

Categoria B, sezione 6 – 37° Festival Internazionale di Canto Popolare

Aurum (Spagna)

Categoria B, sezione 7 – Micrologus Prize – premio commissione di ascolto 

Gruppo vocale Armoniosoincanto (Italia) punti 180/200

Premio speciale per la miglior esecuzione di un brano di Heinrich Schütz (1585-1672)

Academia Alma Vox (Italia)